Giovanni Barracco e il Vicino Oriente Antico: Nmrud, Ninive, Palmira

Immagine lista: 
Rilievo palmireno
20/09/2015
Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

Iniziativa didattica nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio.
Giovanni Barracco e il Vicino Oriente Antico: Nmrud, Ninive, Palmira a cura di Magda Cima

Nella formazione della sua raccolta di scultura antiche Giovanni Barracco diede grande importanza all’arte del Vicino Oriente, come espressione delle più antiche civiltà affacciate sul bacino del Mediterraneo e come imprescindibile sostrato artistico e culturale per la nascita dell’arte classica.
Si dedicò quindi alla raccolta di molti esemplari di arte egizia, ma non trascurò di procurarsi importanti rilievi (IX-VII sec. a C.) provenienti di Palazzi reali delle capitali neo-assire che, dalla metà dell’ottocento, si andavano scoprendo in Mesopotamia. Nell’intento enciclopedico di costituire un “Museo della scultura antica comparata” inserì nel suo museo anche tre preziosi “rilievi funerari palmireni di età imperiale romana.

Informazioni

Luogo Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
Orario

Domenica 20 novembre ore 17:00

Biglietto iniziativa

Visita ed ingresso gratuiti

Informazioni

060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00
Numero massimo di partecipanti 25

Durata
90 minuti
Tipo
Visita guidata
Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

Prenotazione obbligatoria: Sì1

Eventi correlati

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
20150919
178524
Musei in Comune
19/09 - 20/09/2015
Didattica per tutti