Donne deportate

Donne deportate
Auteur: 
Type: 
Sculpture
An: 
Impero neo-assiro, regno di Assurbanipal (668-627 a.C.)
Matière et technique: 
Calcare alabastrino
Origine: 
Dalla Mesopotamia settentrionale, Ninive (Kuyunjik), Palazzo Nord
Inventaire: 
Inv. MB 48
Collection: 

Dal confronto con i disegni originali dell’800 è possibile attribuire questo frammento alla serie di rilievi, relativi alle deportazioni di massa da una città della Babilonia, collocati nella Corte J del Palazzo Nord di Ninive di cui doveva far parte anche il rilievo inv. MB 56.
 La pratica della deportazione, impiegata dai sovrani assiri costantemente e su vasta scala, aveva il duplice scopo di ripopolare le campagne e le città assire, svuotatesi a seguito dell’impiego della popolazione nelle numerose campagne militari, e di stroncare le identità nazionali e culturali dei popoli conquistati. Tale scopo avevano sopratutto le deportazioni incrociate da provincia a provincia.

Chefs d'oeuvre de la salle