Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Percorsi per sale > Piano primo > Sala II - Arte egizia... > Genio alato inginocchiato
Genio alato inginocchiato
Scultura
Impero neo-assiro, regno di Assurnasirpal II (883-859 a.C.)
Calcare alabastrino

Il rilievo, che decorava uno dei due ingressi alla Stanza I del Palazzo Nord-Ovest di Nimrud, rappresenta un genio alato che porta sulla testa la tiara a corna multiple simbolo della divinità e tiene nella mano sinistra una situla lustrale, mentre nella destra doveva tenere una pigna aspersoria. L’opera doveva costituire il registro superiore di una grande lastra il cui fregio inferiore era rappresentato, sulla base delle ricostruzioni, dal rilievo di Musei Vaticani (VAT/14990) raffigurante un genio alato a testa d’aquila.

Provenienza: Dalla Mesopotamia settentrionale, Nimrud (Kalkhu), Palazzo Nord-Ovest, Stanza I
Inventario: Inv. MB 47

torna al menu di accesso facilitato.