Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Clessidra ad acqua
Scultura
Epoca tolemaica, Tolomeo II Filadelfo (285-246 a.C.)
Basalto

Si tratta del prezioso frammento di un orologio in cui il lento defluire dell’acqua segnava il trascorrere delle ore. All’interno sono infatti incise sette serie verticali di tacche circolari (dodici in origine) che costituiscono le scale orarie mensili. Ad ogni scala mensile corrisponde, all’esterno del vaso, una figura di divinità protettrice. Al centro di ogni riquadro, in cui erano rappresentate due divinità, è sempre l’immagine del faraone. Il vaso, in granito nero, prodotto nelle officine di Alessandria in età tolemaica, è stato rinvenuto a Roma, nell’area dell’Iseo Campense.

Provenienza: Dal Basso Egitto, Alessandria. Rinvenuta a Roma, in Campo Marzio (Iseo Campense)
Inventario: Inv. MB 27

torna al menu di accesso facilitato.